Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

mercoledì 12 novembre 2014

KEEP CALM...

Non voglio essere polemica ma da quando sono madre non capisco tutto questo forte desiderio delle persone di dirmi cosa devo fare o cosa non devo fare con mio figlio.

Prima l'allattamento...".. io ho allattato mio figlio fino a 6 anni è diventato intelligentissimo"... "ah guarda se non lo allatti poi cresce male..."... "no no ma il latte se non lo hai te lo devi tirare... tira tira..." ... "OH MIO DIO HAI ALLATTATO SOLO PER 5 MESIIIIII ... madre degenere"...;

Poi l'alimentazione.. "mio figlio 6 mesi... 20 denti mangia di TUTTO!!!"... "ma come non mangia ancora le COZZE FRITTE?? mio figlio le mangia da quando ha un annetto scarso";

Poi il vestiario "ah ma io l'ho vestito dai 5 mesi ai 5 anni con gli stessi vestiti è facile basta addattarli... non è necessario comprare altri.."

Poi l'educazione "Ah ma lo DEVI mettere in castigo..." ... "mio figlio è così bravo che si mette in castigo da solo da quando ha 6 mesi..."

Poi i viaggi "sull'aereo a sei mesi per la prima voltaaaaa ... MA SIETE FUORI???"... "in AMERICA!!! ma siete pazzi peggio che portarlo al terzo mondo".

MO basta...

oggi abbiamo raggiunto il limite di sopportazione utile per poter sorridere e annuire ogni volta che mi si dice cosa devo fare o non fare per poi continuare dritta come un fuso per la strada scelta da me e da mio marito.

E nel frattempo 

KEEP CALM AND CARRY ON

perché le persone non cambiano...

mercoledì 29 ottobre 2014

BUDINO DELLA NONNA NINNE

Quando ero piccola con i primi freddi la nonna ci preparava spesso un buon budino, non quello della scatola, ma quello fatto in casa, una vera delizia al profumo di limone.
Ieri mi è venuta voglia di prepararlo e dopo varie consultazioni casalinghe, mamma, zia e nonna nessuno mi sapeva dire esattamente le dosi perché "un tempo" ma forse anche ora spesso in questo tipo di dolci si "va a occhio".


lunedì 27 ottobre 2014

UN ATTIMO

Capita raramente forse una volta al mese, soprattutto di domenica, è capitato ieri, Andrea e io a cena insieme da soli, Tommaso con i nonni, il tempo di una pizza e poi si passa a prenderlo in tempo per la nanna... sono momenti dove ci si ferma un attimo e parlare, pensare e a rilassarsi un attimo, perché per quanto possa essere un'immensa gioia, delle volte è necessario prendere i propri spazi e lasciarlo ai miei genitori per poter respirare...senza preoccupazioni e senza ansie perché so di potermi fidare.
Ritrovarlo anche solo dopo un oretta o due è una gioia rinnovata, perché lui è il nostro cucciolo.



sabato 25 ottobre 2014

NEW YORK CHEESECAKE

Ieri pomeriggio ho fatto la New York cheesecake, complice il fatto che Tommaso si è svegliato tardi dal suo pisolino pomeridiano, io non avevo voglia di uscire anche perché a quell'ora ero appena rientrata a casa abbastanza stanca quindi niente di meglio che dopo i vari giochi preparare una bella torta semplice e veloce.

lunedì 20 ottobre 2014

TORTA AL LATTE CALDO

Un po' di latte che avanza ma soprattutto un po' di tempo libero, così ho pensato di provare questa torta, leggera, ottima per colazione e anche a merenda l'ho fatta assaggiare a Tommaso, un pezzettino piccolino e gli è piaciuta molto anche se non è un bimbo a cui piacciono molto i dolci, a differenza di mamma e papà che sono super golosi.
Eccovi la ricetta, prima di trovare quella "giusta" ho consultato diversi siti e alla fine ho trovato la ricetta che reputo la migliore.



giovedì 9 ottobre 2014

ACQUA ACQUA ACQUA

Martedì bloccata a Bogliasco dalla pioggia, visibilità zero, mentre dopo una giornata di lavoro ero passata a prendere Tommaso da mia mamma e stavano andando a casa, mezzora in macchina ad aspettare che la pioggia rallentasse e che il torrente dmmmm no scusate l'Aurelia si asciugasse un pochino...
Mercoledì mezz'ora bloccata a Bogliasco, visibilità zero, mentre portavo Tommaso a mia madre per poi andare a lavorare.
Giovedì, oggi, mi sono fatta la doccia mentre andavo dal Giudice di Pace, pantaloni zuppi, scarpe da buttare, e non è ancora finita, ora sono a casa dei miei e devo ancora tornare a Genova stasera...
Venerdì, domani, vedremo... non promette meglio.
Sabato ho delle commissioni da fare quindi devo uscire... e il tempo non promette bene.
DOMENICA MI CHIUDO IN CASA E CADESSE IL MONDO NON NE ESCO. Ho bisogno di riprendermi di asciugarmi e di rilassarmi sono due settimane che vorrei fermarmi un attimo ma non ci riesco a questo punto spero veramente che domenica il tempo sia brutto per non uscire, perché non ce la posso fare e non voglio assolutamente mettere piede fuori di casa ho una forte fortissima necessità di poltrire, di stare con mio figlio e mio marito stop, non chiedo molto.... speriamo che la giornata prometta...pioggia! 

martedì 30 settembre 2014

RIPIENI DI VERDURE

Ultimamente sto ridiventando padrona del mio tempo, Tommaso cresce e gioca tranquillo sempre più spesso poi quando si stufa me lo metto vicino e insieme cuciniamo, facciamo il letto e altre piccole cose, tutto questo mi ha dato la possibilità di riprendere un pochino in mano la mia vita e le mie passioni, prima tra tutte la cucina.



mercoledì 24 settembre 2014

CANESTRELLI

Dopo aver letteralmente svaligiato il negozio de Il Gufo acquistando 5 completi (li adoro!!!!!) e materialmente svuotato il portafoglio sia mio che della nonna, sulla scia dell'entusiasmo delle compere e nonostante la stanchezza, perché fare shopping con un piccolo bimbo scatenato non è facilissimo anche se devo dire la verità, tutto sua madre quando in negozio si misurava pantaloni magliette camicie maglioni ecc... e si ammirava allo specchio con il suo UUUUHHHH UHHH meravigliato...piccolo bimbo vanitoso, appena arrivata a casa invece di svenire sul divano mi sono messa a fare i canestrelli.


giovedì 18 settembre 2014

CROSTATA RICOTTA CON GOCCE DI CIOCCOLATO E PISTACCHIO

Stasera ho avuto un aiutante speciale, chef TommyB, che ha inaugurato il suo grembiulino aiutandomi ad apparecchiare e a preparare la crostata, con il suo pezzetto di pasta frolla era impegnatissimo a creare il suo dolcetto e a fare le striscioline da mettere sulla crostata il risultato una crostata buonissima anche se un po' sbilenca.



lunedì 15 settembre 2014

venerdì 5 settembre 2014

APPLE PIE

L'ultima fetta di apple pie me la sono sbranata in New England... e si... meno di un mese fa e sono già qui che avrei bisogno di un altra vacanza, catapultata come un razzo nella realtà, non rimangono che i ricordi. 
Sulla scia della nostalgia ho deciso di preparare l'apple pie, avendo già provato diverse ricette questa me la sono fatta "passare" da una mia amica e devo dire che è veramente azzeccata una vera apple pie americana.




venerdì 29 agosto 2014

NEW ENGLAND

Sono passate ormai due settimane dal nostro ritorno dalle vacanze e a me non sembra nemmeno di essere partita, la sensazione di libertà che provo ogni volta che salgo su un aereo, i timori, gli odori e tutte le sensazioni che ti accompagnano dal giorno della partenza sino a quello del rientro a casa sono solo un vago ricordo, così come la prima notte a casa, dove non capivo bene dove mi trovavo  una lieve sensazione di smarrimento al mattino quando ti svegli tra le tue cose dopo una vacanza che avresti voluto che non finisse mai, perché è stata di più di una semplice vacanza è stata un'esperienza di vita indimenticabile.
Sarebbe banale e scontato descrivere meramente i luoghi visitati quindi lascio parlare quelle che secondo me sono le immagini più belle e significative di un'America inaspettata, ricca, vivibile, di un eleganza sobria, discreta non ostentata.


venerdì 25 luglio 2014

MUFFINS...PAN PIZZA!

Il mio difetto peggiore in cucina... mi dimentico sempre il pane.
Non lo faccio di proposito, non mi "viene in mente" non essendo una gran mangiatrice di pane, per me è l'ultima cosa che deve stare sulla tavola, mentre ovviamente per mio marito è una cosa fondamentale, lui mangia qualsiasi cosa accompagnandosi con il pane... pure la pasta e per me è stranissimo.
Così stasera dopo essere arrivata come al solito tardi, (è troppo bello stare al mare soprattutto verso sera), ho preparato cena e poi sul più bello... oddio il pane... che faccio lo scongelo?? nooooo sarebbe troppo facile, e poi ho già il forno caldo usiamolo per preparare qualcosa di "panoso" Andrea aveva già suonato e stava arrivando e io ho voluto sfidare la sorte preparando al volo i muffin pan pizza... ecco la ricetta l'ho inventata sulla base della ricetta che uso solitamente per fare il pane, l'ho rielaborata strada facendo e poi ecccoooooo la mia creazione...



giovedì 26 giugno 2014

FOCACCIA CON LA CIPOLLA

Un classico genovese, forse un po' pesantina ma unica nel suo genere e soprattutto inimitabile.
Ogni giorno alle 16 uno dei migliori panifici di Sori, Caligine, sforna le focacce tonde normale e con la cipolla, impossibile resistere a un pezzo di questa focaccia magari accompagnato da un esta-the al limone, quello originale in brik non in lattina che non so come riesce a riportarti indietro nel tempo, alle merende a scuola nelle medie.
Il segreto di questa focaccia non lo conosco... so che è buonissima e che ne mangerei a tonnellate solo che insomma bisogna un minimo contenersi e non è facile soprattutto perché poco prima dell'apertura  in paese aleggia un profumino di focaccia che fa venire la colina in bocca...
Ultimamente mi è venuto il "pallino" della focaccia, del pane, della pizza, da quando ho scoperto il lievito madre in polvere, la sera sforno anche io le mie focacce, stasera focaccia con la cipolla al posto del "solito" pane... che bontà!





Buon appetito a tutti!!!!

sabato 7 giugno 2014

PANE E DINTORNI

Tante cose da dire, idee da riordinare, un blog semi abbandonato a se stesso, le ricette sono un ricordo, non ce la faccio a scrivere la sera sono stanchissima di giorno corro come un treno e mi fermo solo per godermi Tommaso, passo con lui ogni attimo, sono la sua mamma è così deve essere.
Da piccola passavo molto tempo con i miei meravigliosi nonni, i miei lavoravano vedevo mia mamma di pomeriggio e mio padre la sera, non rinnego nulla della mia bellissima infanzia, ma Tommaso ha la fortuna di avere una mamma vicino e io sono felice quando mi stringe forte forte con i suoi abbracci quando mi  guarda con amore, di come fa l'arrabbiato se non mi vede mezza giornata.
Sono felice lui è felicità.
Spesso faccio il pane, mi piace, al mattino preparo l'impasto lo lascio lievitare un oretta, metto tutto in frigo e poi la sera lo tolgo dal frigo lo lascio lievitare ancora un oretta e mezza e via in forno, profumo di pane, di casa di sicurezza.


giovedì 29 maggio 2014

24 ORE

Un'intera giornata passata a Genova dopo secoli... e una sensazione di vuoto, come mi manca il mio paese, mi bastano 24 ore in città e divento insofferente...poi con la giornata di oggi, l'ideale per andare al mare e per fare scorrazzare Tommaso nell'aria pura e fresca senza i rumori e gli odori di una città con cui non ho mai legato e non legherò mai... per fortuna domani è un altro giorno!

giovedì 1 maggio 2014

PRAGA

Un posto meraviglioso, al di sopra delle aspettative, finalmente un po' di sole, relax e aria di primavera...e tutto è già un ricordo impresso nelle nostre menti




martedì 8 aprile 2014

LASAGNE AL FORNO DI PANE CARASAU

Dopo una mattinata passata correndo posso dire che fare l'avvocato significa anche temprare il fisico, sarà che ho sempre mille cose da fare, sarà che le "code" nelle cancellerie riducono il tempo che manca sempre, ma oggi sono riuscita a fare tutto quello che avevo previsto... un miracolo, nonostante la lotta con la fotocopiatrice.
Ora un attimo un momento di pace, Tommaso dorme e prima di rimettermi al lavoro mi dedico a me e al mio blog che a tratti trascuro.
La ricetta di oggi è leggera e gustosa, il trucco per rendere un piatto di lasagne leggero pane carasau al posto della sfoglia e besciamella fatta solo con olio farina e latte niente burro (non è affatto male!).


lunedì 31 marzo 2014

POLPETTE DI TOMMASO

Non mi posso lamentare... Tommaso mangia di tutto e anche di gusto, l'unico piccolo problema lo incontriamo con la carne macinata, detto tra noi, anche a me non piace tantissimo, ma mi diverto ad arricchirla con formaggio, guanciale e quant'altro, cosa che non posso fare per Tommaso.
L'ultima volta per mangiare 50 gr. di macinato al vapore con verdurine ci ha messo mezz'ora e a ogni boccone tossiva come se gli stessi dando una suola di scarpa intera da mangiare, così visto che la carne bisogna mangiarla e i nostri 6 denti e mezzo non ci permettono di sbranare brontosauri me la sono letteralmente giocata improvvisando delle polpettine leggere. E ho vinto se le è letteralmente sbranate!!!
Vi lascio la ricettina per 4 polpettine;

  • 50 gr. di carne macinata;
  • parmigiano q.b.;
  • olio;
  • 1 patata medio grande;
  • 2 cucchiai di sugo di carciofi.
Preparazione:

Prendete la carne macinata e mettetela in una ciotola, aggiungete il parmigiano a vostro piacere, mescolate il tutto con le mani.
Nel frattempo pelate una patata e cuocetela.
Quanto la patata è pronta, schiacciatela con lo schiaccia patate e mettetela nella ciotola insieme al parmigiano e alla carne.
Mescolate bene il tutto.
Nel frattempo prendete un tegamino, mettete il sugo a riscaldare.
Fate delle piccole polpettine con il composto della ciotola e mettetele nel tegamino insieme al sugo. Non essendoci di uovo le polpettine risulteranno più delicate e ma vedrete che sarà buono lo stesso.
Una volta cotte le polpettine aggiungete un pochino di olio di oliva a crudo.
Servite tiepido e buon appetito al bimbo!

lunedì 17 marzo 2014

TIRAMISU' LEGGERO ALLE FRAGOLE

Ricette di tiramisù ce ne sono tantissime, oggi ho fatto quello leggero alle fragole e devo dire che è stato un successone, tutto è partito da un errore di base, la totale mancanza di mascarpone... già per errore è stato acquistato il philadelphia...che non è proprio la stessa cosa, un attimo di sconforto e poi... ma si proviamolo...veramente buono e leggero è sparito in pochi minuti.



giovedì 13 marzo 2014

TAZZA GOLOSA

Quando la sera hai voglia di qualche cosa di dolce, di goloso, di veloce da fare senza "cucinare", senti l'aria di primavera di fresco prendi le fragole un po' di panna fresca e un po' di scaglie di cacao ed ecco a voi la tazza golosa.


Non so voi, ma io stasera mi guardo Junior Masterchef e chissà magari un giorno ci sarà anche Tommaso...chissà ;)
Buon Appetito!!!

mercoledì 5 marzo 2014

IL DOLCE DELLA NONNA

Diciamocela tutta come lo prepara mia nonna non lo fa nessun altro, il dolce della mia infanzia, mangiato ora è un tuffo nel passato in quei giorni e momenti spensierati passati dai miei nonni con mia cugina (più che cugina è sempre stata una sorella) profumo di mare di salsedine, il mare d'inverno uno spettacolo, il mio mare, senza di lui come farei! Quante buone cose ha sempre preparato mia nonna e questo dolce ha per me un sapore speciale una ricetta semplice un dolce veloce  niente alta cucina, solo semplicità cucina povera quella vera, quella di una volta.


sabato 1 marzo 2014

WURSTEL IN CAMICIA

Ieri è stata una giornata epica, memorabile, insomma chi lo sa mi comprende, siamo arrivati a casa tardi, ero nauseata dallo stress ma qualcosa dovevo pur preparare perché ho un marito da sfamare, un occhiata tra le varie cose ed è nato il würstel in camicia!
Eccovi la ricetta, tutt'altro che leggero ma buono buonissimo e poi ogni tanto si può sgarrare!


venerdì 28 febbraio 2014

STOCAFISSO ACCOMODATO

In attesa della nostra prossima festa di Carnevale (abbiamo un intenso programma di domeniche carnevalesche) oggi stoccafisso accomodato...e pensare che circa un anno e mezzo fa non lo avrei mangiato nemmeno se me lo avessero regalato, da piccola mia nonna che lo fa divinamente cercava sempre di farmelo mangiare ma io non volevo assolutamente, riuscivo solo a mangiare le patate che diciamocelo sono buonissime... per farmelo piacere ci è voluto Tommaso. Gli ormoni della gravidanza mi hanno cambiato i gusti, di poco ma me li hanno cambiati e ora adoro lo stoccafisso accomodato, non che io lo sappia preparare, sto ancora imparando e nel frattempo me lo gusto preparato da mia mamma una bontà e ne porto un bel piattone anche a mio marito a cui piace forse più di me.



mercoledì 26 febbraio 2014

PIZZOCCHERI FATTI IN CASA

Avevo già scritto questo post, ma... non lo trovo più forse nei mio immenso caos non l'ho salvato,  pazienza, ma questa ricetta ve la voglio assolutamente dare e vi vorrei  spronare a farla e non a comprare i pizzoccheri già fatti perché farli in casa è veramente una cosa semplicissima da fare ci vuole poco più di mezz'ora (che poi è il tempo di riposo della pasta).


mercoledì 19 febbraio 2014

AVVISTATA UNA GIRAFFA AL CARNEVALE DI... VIAREGGIO!!!!

Domenica... Carnevale... Viareggio.
Tre magici ingredienti per una giornata perfetta all'insegna dell'allegria e del divertimento...vedere il nostro bimbo così cresciuto che indica i carri colorati, parlotta e applaude, la gioia più grande.




lunedì 10 febbraio 2014

LA GIRAFFA

Avvistata una giraffa alla festa della Mimosa di Pieve Ligure!

La Giraffa a Carnevale
Ci rimane sempre male
Non c'è maschera che metta
Di leone o di scimmietta
Di facocero o di pollo
Che nasconda il lungo collo


giovedì 6 febbraio 2014

LA GIOIA...

Nel dirvi che finalmente la settimana sta finendo, la speranza di passare un bel week end mille cose da fare come al solito ma è diverso almeno non si parla di lavoro, la nostra prima festa di carnevale, l'organizzazione della festa di compleanno, la cena del sabato sera... Insomma week end libertà dalle regole, dal lavoro e anche relax finalmente noi tre insieme senza nessun altro.
Non vedo l'ora... manca poco...speriamo di passare un bel fine settimana ne ho bisogno dopo questa settimana estenuante dove ho avuto e ho ancora febbre mal di gola raffreddore... senza mai smettere di lavorare, di cercare casa adatta alle nostre esigenze, di fare tutto quello che è necessario fare.
Basta doveri nel week end solo piaceri.


venerdì 31 gennaio 2014

GNOCCHI ALLA BAVA

Il post sull'esperienza culinaria in Val d'Aosta è in costruzione, ci vuole un po' di tempo, intanto visto che ora Tommaso può mangiare "quasi" di tutto (purché ogni prodotto sia approvato da me ahahahhahaha mi faccio ridere da sola ma è tristemente vero, madre iperprotettiva iper tutto ma anche iper felice e va bene così  me lo dico da sola!!) ieri sera ho cucinato gli gnocchi alla bava...tipici valdostani, a Tommaso li ho dati al sugo, perché fontina panna e pepe non mi sembravano adatti al suo piccolo stomaco. Che dire buoni buoni buonissimi poi con la fontina vera valdostana... Courmayeur torniamo presto anzi prestissimo aspettaci!!!!


domenica 26 gennaio 2014

VOGLIA DI...

Giacca di visone... (animalisti questo post non fa per voi) caldo morbido liscio dove si può comprare a Genova??? Vi prego non fatemi andare sino a Pavia.
Se penso che mia madre lo aveva... e lo HA REGALATO prima dell'ultimo trasloco, pazza, veramente come si fa a regalare??????!!!! Se lo avessi tra le mani invece di scervellarmi per capire dove accidenti comprarlo senza farmi fregare lo avrei già modificato, trasformato adattato e usato...che morbidezza, ricordo che da piccola qualche volta me lo faceva toccare che sensazioni... ehhh che sospiri... 
Scendendo dalla mia amata nuvoletta pelosa e morbidosa spero di non aver perso troppi lettori... data l'ora tarda me ne vado a dormire ma vi dico solo che appena troverò un po' di tempo di racconterò della mia esperienza paradiso-culinaria in Val d'Aosta più precisamente a Courmayeur, un luogo che ho nettamente rivalutato (dopo l'esperienza semi-disastrosa della prima volta).
Buonanotte a tutti...

giovedì 16 gennaio 2014

LA PASTA FROLLA

Ed eccomi dinuovo qui più influenzata che mai, erano anni che non avevo la febbre, ma questa volta i germi di mio figlio hanno avuto la meglio sul mio sistema immunitario già provato dalla stanchezza di questo ultimo periodo, ricordo con nostalgia che l'unico lato positivo di avere la febbre era poltrire in letto dormire dormire e ancora dormire... bene appunto ricordo...perchè non è più così anzi, quando era malato Tommaso voleva stare solo in braccio a me guai a lasciarlo anche solo per un attimo, (in realtà vederlo così attaccato a me è stato bellissimo lui indifeso tutto raggomitolato tra le mie braccia) voleva solo le coccole voleva solo dormire e stare con la sua mamma.

giovedì 9 gennaio 2014

SPAGHETTI CON POLPETTE

Ebbene si... l'ho fatto... ho cucinato gli spaghetti con le polpette... lo so non ci sono parole.. mi sono fatta contagiare da un americanata gigante che ho visto a Masterchef la settimana scorsa... eppure IO che quando ho visto preparare questo piatto schifata ho detto ad Andrea "non le farò mai... ma come si fa a mangiare polpette con spaghetti???" detto fatto, ed ecco a voi spaghetti con meatball o polpette all'italiana, si all'italiana perché mi sono rifiutata di friggerle...quello proprio no.
A dire la verità sono venute anche bene, le polpette erano all'interno soffici e gustose mentre all'esterno c'era una leggera crosticina, il problema di questo piatto è che non capisco che gusto ci sia a mangiare gli spaghetti con le polpette, insomma da noi le polpette sono un secondo... che centrano nello stesso piatto con gli spaghetti???? BOHHHHH



martedì 7 gennaio 2014

WURSTEL RIPIENO

Le feste sono finite, gli addobbi tolti, il presepe archiviato e l'albero riposto in dispensa... il bilancio di queste festività passate tra lavoro e famiglia è positivo, abbiamo passato una bella Vigilia un bel Natale e un bel Santo Stefano, un Capodanno tra di noi e tre giorni di festeggiamento della Befana, siamo sopravvissuti, i danni sono stati esigui, una pallina di vetro di murano, valore affettivo altissimo ma era da mettere in conto con un bimbo di 10 mesi che scorrazza come una furia da una parte all'altra della casa, in realtà pensavamo che si appendesse all'albero fino a farlo crollare ma per quest'anno siamo salvi.


giovedì 2 gennaio 2014

CHE LA CACCIA ABBIA INIZIO!

Dopo aver passato un bellissimo Natale in famiglia e un altrettanto bello mini veglione di Capodanno, dove per Tommaso la mezzanotte è scoccata alle 21:15 ora in cui abbiamo dato il via alle danze con tanto di trenino e accensione di stelline che Tommaso curioso com'è cercava (invano) di prenderci dalle mani per poterle tenere lui...oggi è ufficialmente aperta la caccia ai regali per la Befana, si avete capito bene aperta la caccia, perchè sono introvabili, ma né io né mia madre demordiamo, indovinate un po' cosa stiamo cercando?ovviamente i Peluche più amati del momento quelli di Peppa e quello di George Pig, nonché il costume di carnevale di George Pig perché a Viareggio ci dobbiamo andare da maialini oink oink!!!!!
Ditemi in bocca al lupo domani mi lancerò nella bolgia del Mondo di Peppa!!