Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

giovedì 28 giugno 2012

TORTA DI RISO

Dopo un inizio settimana di bollente, sia a causa di Scipione, che da domani ci lascerà per dare spazio al suo amico Caronte che ci traghetterà direttamente all'inferno, sia a causa dei mille duemila tremila casini lavorativi, finalmente ho tempo di sedermi un attimo e... sudare... no beh si anche, ma più che altro di fermarmi un attimo e scrivere il blog, ma in realtà non ho molto tempo perché devo ancora finire di cucinare e poi stasera c'è la partita... e che partita, insomma non sono una fanatica di calcio anzi, ma quelle poche volte che tifo lo faccio alla grande, infatti seguo solo partite "importanti" come quella degli europei di stasera e poi i mondiali.



giovedì 21 giugno 2012

CRESPELLE A MODO MIO

Oggi è ufficialmente estate, il caldo c'è, fin troppo, praticamente si boccheggia come i pesci fuor d'acqua, ma non mi lamento, la cosa migliore, la pennica dopo pranzo... e si ci vuole proprio, mezzoretta non di più cullata dalle onde del mare e dal profumo di salsedine e quando ti svegli stai una meraviglia, pronta a tornare nella calda città, dove l'unico momento di fresco si ha con il condizionatore, che tristezza la città d'estate è veramente brutta fa caldo non si respira, per fortuna ho la pausa rigenerante sorese che mi da la forza di sopravvivere all'afa del centro.


martedì 19 giugno 2012

MINI CHEESECAKE AL LAMPONE

Dopo un week end pieno di soddisfazioni e per farvi capire dico solo una parola... PRADA (per i maligni non finta Prada, ma poi perché esistono persone così brutte?... ma questa è un altra storia...), è ricominciata la settimana più calda della storia, ma va bene così, in fondo è estate e mi toccherà con grande fatica iniziare ad andare al mare nell'ora più bella, verso sera quando c'è poca gente e l'acqua limpida da bere.
Nonostante il caldo, le mie attività di forno non si fermano, anzi nemmeno a farlo apposta il mio forno è più attivo che mai, per fortuna non so per quale miracolo della scienza riesco a mantenere una temperatura vivibile, tanto per farvi capire, ieri ho cucinato solo con il forno, tortino di acciughe (una bontà... ma mi sono dimenticata di fare la foto quindi la ricetta al prossimo tortino) e mini cheesecake al lampone.



sabato 16 giugno 2012

L'AUTOLAVAGGIO E' UOMO

Scipione, caldo africano, è arrivato e finalmente si sente aria d'estate, questo calduccio migliora notevolmente il mio umore che ultimamente subiva gli scazzi del tempo e non ne poteva veramente più.
Per inaugurare la stagione estiva stamattina ho deciso (finalmente) di lavare la mia macchinina, la mia fida compagna di viaggio che ogni giorno mi porta a Sori, e che dopo l'ultima pioggerellina era veramente sporca, fate conto che anche le rare giornate di sole, salita in macchina vedevo la nebbia, con lo strato di polvere e sabbia che avevo sul vetro davanti potevo contribuire al riempimento di una spiaggia, mentre i miei interni sono sempre stati splendenti per accogliere i miei ospiti.
Già perché chi sale con me non è un passeggero, ma un ospite, a cui vengono offerti salatini, bibite ecc...che tengo ordinatamente posizionati nei vari cassettini, sapete, l'ospitalità prima di tutto! Prima o poi spunterà anche un frigo per avere sempre bevande fresche, ma questa è un altra storia!


domenica 10 giugno 2012

PARFAIT DI PISTACCHIO CON CROCCANTINO ALLE MANDORLE

La prima volta che al ristorante mi hanno proposto un parfait, non sapevo bene cosa fosse, avevo una mezza idea di cosa potesse essere ma non ne ero pienamente convinta, ma sapere che era al pistacchio mi aveva fatto optare senza dubbio per quel dolce, infatti io amo il pistacchio, in particolare i buonissimi pistacchi di Bronte da sia mangiare interi, sia sotto forma di crema.
Per non parlare delle favolose brioche al pistacchio che il bar sotto casa si fa portare da una famosa pasticceria del centro, semplicemente sublimi.


giovedì 7 giugno 2012

ZUPPA DI ZUCCHINE

Ultimamente in questo blog sto tralasciando sia l'argomento viaggi che l'argomento dintorni... il fatto è non sono ancora pronta a parlare  dell'ultimo viaggio ancora ben impresso nella mia mente, in fondo parlarne è un po' come ammettere che sia passato e finito, invece voglio conservare ancora per un po di tempo tutte per me le sensazioni provate in quei posti da fiaba in Cornovaglia. So che potrebbe sembrare un contro senso, non volerne parlare visto che le foto sono sul mio profilo facebook da un secolo a disposizione dei miei amici ma per esternare tutte le cose che ho vissuto in quella vacanza meravigliosa e troppo breve devo elaborare ancora un po il tutto.
Nel frattempo vi voglio dare la ricetta del passato di zucchine, che mi ha dato una mia amica qualche giorno fa, siccome quando ne parlavamo non mi sono scritta i vari passaggi l'ho un po' rivisitata...ad ogni modo è risultata una ricetta leggera gustosa, e veramente facile da preparare, gustata tiepida è l'ideale per questo periodo.


lunedì 4 giugno 2012

POMODORINI RIPIENI

In queste giornate di tempo instabile, ma prevalentemente grigio, grigio, grigio e ancora grigio, con qualche scorcio di sole, ah per chi non se lo ricordasse il sole è quella palla gialla che ogni tanto spunta tra i nuvoloni neri che ultimamente fanno da contorno alle nostre giornate impregnate di umidità, ho deciso di portare l'estate in tavola con un piatto facile no anzi, facilissimo che mi faceva la mia nonna di Genova, quando andavamo a mangiare da lei, il che non accadeva spesso, ma ogni volta era una festa, i pomodori ripieni. La nonna, faceva sia le uova che i pomodori, io stasera, ho fatto solo i pomodori, e ho un po' modificato la ricetta usando i pomodorini, e rendendo il ripieno tipo salsa, mentre lei lo lasciava più a pezzettoni.