Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

lunedì 29 agosto 2011

UNA TRANQUILLA DOMENICA DI CAOS

Questa ve la voglio proprio raccontare... ieri mattina dopo una bellissima e goduriosa dormita domenicale, abbiamo deciso di fare qualcosa di "diverso" rispetto al solito andare al mare e di andare a fare un bel pic-nic nella zona del Monte Fasce, io adoro fare i pic-nic mi piace davvero molto fare i panini oppure preparare il riso freddo da mangiare seduti su un bel prato, mi riporta alla mia infanzia quando con i miei genitori i miei zii e i miei nonni, le torride domeniche estive si lasciava Sori e si andava o a mangiare nelle fasce (e allora lì si facevano mega grigliate di carne o pesce e poi ci si addormentava all'ombra di qualche olivo mentre il nonno zappava l'orto) oppure a fare un bel pic-nic in campagna con panini dai gusti semplici ma buonissimi.


sabato 27 agosto 2011

CIBO DAL MONDO

Ieri pomeriggio, mentre degustavo pigramente un buon gelato nella mia gelateria preferita a Recco, cercando di godermi ogni istante di quel momento di fresco e tranquillità mi chiama Andrea e mi dice che c'è una sorpresa da Taiwan.
Curiosa come sono inizio a farmi mille domande su cosa possa essere... sapevo che la sera avrei cenato con i fornitori Taiwanesi di Andrea, ma non riuscivo a capire cosa potesse essere la sorpresa.
Un paio di ore dopo il segreto era svelato e davanti a me si presentava una scatola rettangolare con scritto a caratteri dorati Taiwan Golden Cake. 



giovedì 25 agosto 2011

TEGAME DI ZUCCHINI

Si riprende a cucinare a pieno regime nonostante il caldo!
Oggi ho deciso di accendere il forno e di preparare un "tegame di zucchini" come si dice qui a Genova, ok .. ok lo so ... sembro impazzita fuori ci sono tipo 34 gradi, e in casa... 28,5... ma la voglia di cucinare come si deve è troppa!!!



MOUSSE DI FRAGOLA

Con il caldo degli ultimi giorni cucinare non è facile, più che altro perché bisogna cercare qualcosa che non appesantisca eccessivamente, che sia fresco, ma anche nutriente, il che per l'appunto come dicevo prima, non è sempre facile.
Mentre per preparare piatti light non ho particolari difficoltà, le mie idee scarseggiano quando si tratta di preparare dolci adatti alla stagione.
Per una golosa come come me, che al dolce non rinuncia assolutamente, trovare qualcosa che sia fresco e leggero adatto all'estate, è questione di vita o di morte.


lunedì 22 agosto 2011

CALDO IN CITTA'

Siamo appena tornati dalle vacanze e subito ci toccano i giorni più caldi di tutta l'estate!!
Quindi oltre il trauma della fine delle vacanze che devo dire almeno quest'anno per me è stato davvero forte, c'è pure il trauma da "botta di caldo" acuito dalla montagna di roba da stirare che per fortuna sta per finire, grazie ad un programma anti-caldo da me studiato e dalla convinzione che sudando come un cammello nel deserto dimagrisco a vista d'occhio (illusa).


sabato 20 agosto 2011

...SI TORNA A CASA


E anche questa vacanza è finita e si ritorna a casa, stiamo aspettando, un po’ storditi dall’alzataccia mattutina, l’ultimo volo quello che da Madrid ci porterà a Malpensa e in queste ore di attesa ripenso con un pizzico di nostalgia a quando due settimane fa, proprio da questo aeroporto iniziavano le nostre vacanze.
Cibo da aeroporto...

martedì 16 agosto 2011

HO SPOSATO MAC GYVER!


Chi non si ricorda il mitico Mac Gyver eroe di un telefilm degli anni '90 che con un semplice coltellino e l’ingegno riusciva a fare di tutto?!

venerdì 12 agosto 2011

...E FLAMENCO SIA


In ogni vacanza che facciamo ci piace immergerci negli usi e nei costumi della nazione che ci ospita godendo al massimo ogni minuto a nostra disposizione.
Così dopo la corrida abbiamo pensato di andare a vedere uno spettacolo di flamenco.

martedì 9 agosto 2011

CORRIDA SI, CORRIDA NO.

"Heminghway parla della corrida nella sua opera "morte nel pomeriggio" un analisi profonda sul senso della vita e sull'arte in cui l'uccisione del toro diventa una manifestazione del sublime, una fuggevole pennellata elargita alla folla dal torero, non gia' un mattatore vile e brutale, ma un rappresentante ultimo dei valori dell'onore e della virtù, esemplificati dai gesti e dal rituale con il quale egli sfida la morte accostandosi ad essa e ne emerge vincitore, acquistando una vera e propria immortalità"





sabato 6 agosto 2011

VACANZE!!!

Finalmente è arrivato il momento di parlare di viaggi! Amo viaggiare e mi ritengo fortunata di aver trovato un compagno che ama viaggiare quanto me e con cui posso condividere le avventure in giro per il mondo.
Quest'estate abbiamo deciso di non andare lontano visto che a marzo siamo andati 20 giorni nella magica terra canadese, e di passare una settimana a Madrid e una settimana a Tenerife (luoghi che per noi abituati ad almeno 8 ore di aereo sono vicinissimi).




mercoledì 3 agosto 2011

TAGLIATELLE VERDI

Qualche giorno fa ho fatto le mie prime tagliatelle verdi sotto l'attenta supervisione di mia mamma e devo dire che mi sono riuscite proprio bene, per la gioia di mio marito che la sera ha vuotato il piatto alla velocità della luce con mia grande soddisfazione.



CESTINO DI NONNA PAPERA ALLE PESCHE

Oggi pomeriggio mentre ero dal parrucchiere a sfoltire la mia chioma riccia e ribelle, riflettevo su cosa fare a cena stasera quando improvvisamente accantonata l'idea della cena... mi è venuta voglia di fare un buon dolcetto da poter gustare a colazione al posto dei soliti sintetici biscotti, mi sono venute diverse idee in mente, torta di mele, torta di pesche oppure una crostata, nessuna però mi soddisfaceva abbastanza...

lunedì 1 agosto 2011

ACCIUGHE CON POMODORINI E CAPPERI

Se dovessi scegliere cosa mangiare tra carne e pesce, senza dubbio sceglierei un bel pesce, facile fa cuocere, leggero e soprattutto più sano della "solita" carne.
Inizialmente ero un po' restia a cucinarlo, più che altro per il fatto che è una noia pulirlo e lavarlo e quindi ripiegavo sulla carne, però, da qualche anno  a questa parte il pesce è diventato parte integrante della nostra dieta, figuriamoci che  sono riuscita anche a farlo apprezzare a mio marito, un carnivoro per eccellenza,  sono proprio contenta.