Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

lunedì 29 ottobre 2012

CANNELLONI BIETOLE E RICOTTA

E dopo una settimana in cui mi sono incavolata per benino a causa di quello che è successo con mia suocera (beata la sua famiglia di perfetti...) ho deciso per il bene del mio bimbo di cercare di vivere più serenamente e di andare avanti per la nostra vita, mia di Andrea e del nostro cucciolo.
Ieri nonostante il tempo è stata veramente una bella giornata, mi sentivo proprio bene e così mi sono ispirata anche nel cibo e ho fatto il pane, fatto i cannelloni bietole e ricotta e la torta di mele e uvetta.
Il mio forno ha fatto gli straordinari, proprio come non li faceva da tempo e io ero al settimo cielo, cucinare mi piace, cucinare è il mio sfogo, la mia passione.
Di tutto quello che ho preparato vi voglio lasciare la ricetta dei cannelloni, leggermente impegnativi, ma nemmeno troppo insomma se si ha un po' di tempo sono ne vale la pena farli perchè il risultato è ottimo.
La sfoglia stavolta non l'ho fatta in casa, ho voluto provare ad utilizzare la sfogliavelo di Giovanni Rana, e devo dire che non mi ha deluso.



giovedì 25 ottobre 2012

LIBERO SFOGO

Dovrei essere felice e invece non lo sono, il mio cucciolo, la mia vita, sta bene e io sono incazzata nera, triste e avvilita.



lunedì 22 ottobre 2012

IO...

La settimana scorsa è arrivato il primo regalino una candida copertina che mia nonna, ormai novantenne aveva fatto qualche anno fa, forse pensando che avremo deciso di avere un figlio prima (nonna modernizzati!!!!)
Sono molto contenta di questa copertina per me vale veramente tanto e sarà la copertina con la quale cucciolo o cucciola uscirà dall'ospedale e farà la sua prima trasferta a Sori dove stiamo trasformando la mia cameretta per ospitarci i primi giorni di vita...che emozione!.
Generalmente non amo le cose fatte a mano, preferisco comprale perché sono una grande rompiballe ma soprattutto precisa, o è una cosa è fatta bene oppure non mi piace, ma qualche pezzetto fatto dalle bisnonne ci vuole, non tanto per utilizzarlo quanto per conservarlo, perchè io tengo molto ai ricordi, per me sono importanti.
La precisione, questo difetto si è accentuato nel tempo, soprattutto  a causa del mio lavoro, dove o la cosa è fatta bene oppure va rifatta o risistemata, e si riflette inesorabilmente anche sulla mia vita privata e in casa.
Sono una super organizzatrice precisa, (ben cosciente del fatto che spesso i programmi delle cose vanno a quel paese), ma mi piace battermi e lottare per quello che voglio questo è dato anche dal mio segno zodiacale, l'ariete di cui sono degna rappresentante.
Forse lo faccio per difesa forse lo faccio perchè francamente a me di avere consigli da altri non mi interessa minimamente, salvo il caso in cui non sia io a chiederli, ma io sono così e tra i mille difetti che ho so che quando voglio bene a qualcuno do tutta me stessa e vivo tutto intensamente.
Tanto per farvi un esempio di quanto io sia rompiballe, la settimana scorsa ho acquistato da Prenatal un paio di jeans pre-maman, (che ovviamente mi stanno ancora larghi di pancia, visto che in particolare alla mia piace nascondersi e così porto ancora vestiti normali) li ho provati una sera e poi li ho lavati, mai l'avessi fatto, l'elastico ha ceduto e ho dovuto portarli a sistemare dalla sarta che li ha sistemati come  ha potuto, facendomi presente che l'elastico di quei pantaloni era veramente di pessima categoria.
Avevo già notato che Chicco e Prenatal  non avevano cose "di qualità" ma speravo almeno che un paio di jeans potesse durare qualche mese, questo mi fa pensare che la roba da neonato già brutta di suo , con tutta quella ciniglia che odio perché mi fa prudere le mani (francamente le uniche cose che mi piacevano erano i vestitini per bambini da i 12 mesi in su) sia di scarsa qualità e mi portano a ripiegare su Petit Bateau o altre marche per bambini.

Per il cucciolotto abbiamo già praticamente deciso tutto dalle cose più futili alle più importanti nella speranza e con l'intenzione di poterle realizzare, condividere questo momento con Andrea è la cosa più bella che ci possa essere, non pensavo che fosse così intenso.
Ma a parte queste "cose di tutti i giorni" quello che spero nel mio cuore è di portare a termine la gravidanza serenamente come in questo periodo, e che cucciolo nasca sano, so già che sarò iper possessiva... lo amo già! 

venerdì 19 ottobre 2012

ORECCHIETTE CON CIME DI RAPA

Ultimamente sono ghiotta di verdure, bollite, cotte, al vapore, insomma fatte in ogni modo, e condite semplicemente con un filo di olio e limone...ummm che buone! 
Le verdure stanno sostituendo la carne che non la posso quasi nemmeno più vedere, riesco a malapena a cucinarla per Andrea, ma anche lui si sta un po' stufando, infatti tutti dicono che non è proprio un alimento sano, insomma va mangiata al massimo un paio di volte alla settimana.


mercoledì 17 ottobre 2012

ESSIE

L'ho comprato!!!! l'ho comprato!!! No non qualche vestitino per neonati... o meglio si anche quello... due giacchine (o piccoli cardigan) di cotone spettacolari da Petit Bateaux lavorati a mano morbidi ed eleganti...uno spettacolo... ora,  attendo con ansia la collezione primavera estate...
anche se dimentico sempre che la gine mi ha detto di aspettare ma il suo "via", ma come si fa!!!!! Ora  però basta ho deciso aspetto!



lunedì 15 ottobre 2012

MANGIARE CHE PROBLEMA!

In questo meraviglioso fine settimana passato in Costa Azzurra a festeggiare l'anniversario di matrimonio con il nostro cucciolino/a viaggiatore/trice mi sono resa conto di una cosa, mangiare in gravidanza, almeno per me è diventato un problema.
Per chi mi conosce sa che io amo il cibo, mi piace la buona cucina senza grassi, non sono una fan del burro che fa solo ingrassare, amo il pesce e mangio la carne, non vivo senza frutta e verdura, insomma diciamo che più o meno ho sempre mangiato di tutto e con gusto, con un certa predisposizione nei confronti della cucina raffinata e del buon cibo.



martedì 9 ottobre 2012

MINI SOUFFLE AL FORMAGGIO

Non ce la posso proprio fare! Il mio cucciolotto/a non è ancora nato e oggi ho svaligiato un negozio di biancheria per bambini, ho fatto incetta di lenzuolini di puro filo da carrozzina e da lettino, morbidi accappatoini, spugne, camicini di seta da mettere alla nascita, micro calzini di puro cotone... insomma di tutto e di più per fare in modo che la sua delicata pelle non si rovini e sia a contatto solo con materiali finissimi (tra l'altro poi, nascendo a marzo per fortuna mi eviterò tutti gli indumenti più pesanti).
Si lo so lo sto già viziando, ma sinceramente non mi importa, non so se avrà mai fratelli o sorelle, sono figlia unica e penso che alla fine sia la cosa migliore, ma una cosa so che lo amerò tantissimo, sarà tutto per me e so che da me e anche da suo padre avrà solo il meglio. 
Forse, dovrei aspettare almeno ancora un mesetto o due per le compere (almeno entrare nell'ultimo trimestre), ma non ci  riesco, (tant'è che ho già prenotato la carrozzina-passeggino-ovetto con i nuovi colori 2013!) lavorare in centro con tutti quei negozi per neonati è una tentazione continua, la settimana prossima ho previsto un'incursione da Petit Bateaux... so che ne uscirò solo dopo aver svuotato il negozio, ma va bene abbiamo deciso che per lui/lei sarà così.


Ora la smetto di tediarvi con queste mie smancerie di futura mamma (speriamo che vada tutto bene!!! Delle volte ho tantissima paura... per fortuna che le due persone più importanti della mia vita, la mia mamma e Andrea, sanno come tranquillizzarmi) e passiamo alla nuova ricettina!

sabato 6 ottobre 2012

PAN DEI MORTI

Oggi mentre stavo erudendo mia madre con le puntate di SOS Tata dicendole di guardarsele per benino e di imparare il più possibile le nuove (??!!) tecniche di educazione di bambini, visto che il  nostro cucciolino/a passerà la maggior parte del tempo con lei (vista la nostra vita lavorativa abbastanza movimentata), dalla quale pretendo rigore e serietà nell'educazione con resoconti a fine giornata (ahahaha che ridere!!!) e mentre mi ergevo ad educatrice di bambini con esperienza decennale (ok ok sto già esagerando e non è ancora nato/a ma questo è il bello!!!) forse stufo di sentirmi blaterare cose senza senso, è arrivato mio padre con una confezione di questi biscotti,(in realtà ho sentito l'odore dei biscotti in arrivo da almeno  tre metri di distanza visto che in questo periodo faccio concorrenza ad un cane da tartufo).


Subito il mio istinto mi diceva di buttarmi sopra alla confezione e di mangiarmeli tutti, ma ahimè non è così facile...purtroppo o forse per fortuna posso mangiare pochissimi issimi issimi dolci per non ingrassare, e soprattutto adesso che non ho più nausee e che il mio senso del gusto si sta stabilizzando e sta tornando più o meno quello di prima, faccio una fatica immensa a non mangiare dolce.
O meglio lo mangio una volta alla settimana e poco pochissimo, devo stare attenta a non prendere più di un chilo al mese...se non voglio essere messa a dieta dalla ginecologa che sull'argomento peso mi pare molto molto severa.

CIBI IN GRAVIDANZA

Con questo post ho deciso di inaugurare una nuova sezione del blog dedicata al cibo in gravidanza, cosa mangiare e ahimè cosa non mangiare se si è toxo negativi come me.


A differenza delle altre sezioni, questa tra le altre cose vuole raccogliere le vostre esperienze di neo mamme e future mamma e per questo vi dico che se avete qualche consiglio da dare, qualche ricetta, o soltanto vi va di fare sapere la vostra scrivetemi a viaggicucinaedintorni@gmail.com e il vostro post sarà pubblicato, per ovvi motivi si accettano solo esperienze personali e consigli non di carattere medico, infatti per questi ultimi ciascuna di noi è seguita da proprio ginecologo.

Diamo inizio alla sezione!!!!

venerdì 5 ottobre 2012

ECCOMI DINUOVO!!!!!!

Finalmente dopo mesi di assenza più che giustificati... ri-eccomi a scrivere il mio amato blog!!!!
Eh si perché questi 3 mesi di assenza sono stati veramente troppi, ma ora finalmente ho un momento di calma e mi godo il sole sul terrazzo di casa dei miei genitori pensando al futuro! 
Eggià il futuro... il motivo per cui non ho più scritto è che in ordine, sono stata male, sono andata in Canada (il nostro primo viaggetto in tre), sono stata ancora male, mi sono ripresa e ho ripreso anche il lavoro e la mia vita!


Per chi mi conosce sa già perché sono stata male, per chi non mi conosce ve lo dico, so che forse non vi importerà più di tanto ma è una bella cosa... sono incinta!
Insomma prima di ammetterlo con me stessa e soprattutto realizzarlo ci ho messo un po' di tempo, forse per questo abbiamo iniziato a dirlo a gravidanza ormai avanzata (ben oltre i canonici 3 mesi), anche se non si direbbe vista la pancetta che finalmente inizia a fare capolino!
Le uniche persone a custodire il mio dolce segreto sono state Andrea che ha portato pazienza vedendo scemare la mia voglia di mangiare e cucinare e si è accontentato di quello che riuscivo a fare nonostante la nausea e la mia mamma che devo dire è stata veramente d'aiuto nei momenti peggiori quando la nausea mi impediva di alzarmi dal letto e di fare qualsiasi cosa e so che sarà una fantastica nonna!
Che vi posso dire ora sono tranquilla sto abbastanza bene, e sono felice.
Con Andrea abbiamo già fatto mille progetti, preso le prime decisioni importanti, tipo la scelta del pediatra, dell'ospedale dove nascerà il nostro cucciolino/a, ci stiamo organizzando per andare a stare dai miei per qualche tempo dopo il parto ecc... e le prime decisioni più futili ma che sono anche le più belle, il nome (che verrà svelato a tempo debito), i colori della cameretta i mobili, il tipo di carrozzina da comprare, il seggiolone che ci piace ecc... insomma stiamo solo aspettando l'autorizzazione della dottoressa per poter ordinare tutto quello che abbiamo già visto e studiato attentamente.

Che dire... Viaggi cucina e dintorni é tornato!!!