Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

giovedì 9 gennaio 2014

SPAGHETTI CON POLPETTE

Ebbene si... l'ho fatto... ho cucinato gli spaghetti con le polpette... lo so non ci sono parole.. mi sono fatta contagiare da un americanata gigante che ho visto a Masterchef la settimana scorsa... eppure IO che quando ho visto preparare questo piatto schifata ho detto ad Andrea "non le farò mai... ma come si fa a mangiare polpette con spaghetti???" detto fatto, ed ecco a voi spaghetti con meatball o polpette all'italiana, si all'italiana perché mi sono rifiutata di friggerle...quello proprio no.
A dire la verità sono venute anche bene, le polpette erano all'interno soffici e gustose mentre all'esterno c'era una leggera crosticina, il problema di questo piatto è che non capisco che gusto ci sia a mangiare gli spaghetti con le polpette, insomma da noi le polpette sono un secondo... che centrano nello stesso piatto con gli spaghetti???? BOHHHHH




Comunque vi consiglio vivamente di provarlo se volete fare qualcosa di diverso per cena, al limite vi mangiate prima gli spaghetti al sugo e poi come secondo le polpette, rimane sempre un piatto molto gustoso.
Ed eccovi la ricetta per due persone.

Ingredienti
  • 250 gr. di carne macinata (se preferite potete fare 200 gr. di macinato e 50 gr. di salciccia a cui avete tolto la pelle);
  • pepe;
  • 50 gr. di parmigiano (se volete 25 gr. di pecorino e 25 di parmigiano);
  • 1 uovo;
  • 50 gr. circa di pane grattato;
  • una spolverizzata di noce moscata;
  • prezzemolo;
  • 2 spicchi di aglio;
  • 1 cipolla;
  • un pezzetto di sedano;
  • passata di pomodoro a pezzettoni.
Preparazione

Si inizia preparando la carne, in una ciotola capiente mettete la carne macinata, il pepe, il formaggio grattugiato, l'uovo, una spolverata di noce moscata e una presa di sale. Aggiungete poi uno spicchio di aglio e il prezzemolo tritati finemente. 
Mescolate tutto con le mani impastate bene fino ad avere un impasto omogeneo. Ponetelo in frigo a raffreddare per almeno 20 minuti.
Nel frattempo procedete alla preparazione del sugo.
In una padella capiente mettete olio e poi aggiungete finemente tritati cipolla sedano e aglio.
Lasciate soffriggere delicatamente fino a quando la cipolla non diventerà trasparente, a quel punto aggiungete la passata di pomodoro e lasciate cuocere fino al bollore, aggiustate di sale e in caso fosse acido aggiungete un po' di zucchero.
Quando la passata bolle spegnete sotto il fuoco.
Tirate fuori la carne dal frigo e fate le polpettine.
Accendete sotto il fuoco del sugo per qualche minuto poi procedete mettendovi delicatamente le polpette.
Lasciate cuocere a fuoco lento per circa 20/30 minuti.
Nel frattempo preparate la pasta. Una volta pronto il sugo e pronta la pasta scolatela e aggiungete al sugo condite per bene e servite.
Buon Appetito!

Nessun commento:

Posta un commento