Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

lunedì 20 ottobre 2014

TORTA AL LATTE CALDO

Un po' di latte che avanza ma soprattutto un po' di tempo libero, così ho pensato di provare questa torta, leggera, ottima per colazione e anche a merenda l'ho fatta assaggiare a Tommaso, un pezzettino piccolino e gli è piaciuta molto anche se non è un bimbo a cui piacciono molto i dolci, a differenza di mamma e papà che sono super golosi.
Eccovi la ricetta, prima di trovare quella "giusta" ho consultato diversi siti e alla fine ho trovato la ricetta che reputo la migliore.




Ingredienti per una tortiera da 20-22 cm di diametro.

  • 3 uova;
  • 165 gr. di zucchero;
  • 165 gr. di farina;
  • 60 gr. di burro;
  • mezza bacca di vaniglia;
  • 120 gr. di latte;
  • zucchero a velo q.b.
Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180° non ventilato. 
Procedete montando le uova insieme allo zucchero nella planetaria, vanno montate per circa 10 minuti a velocità massima il composto deve triplicare di dimensioni.
Nel frattempo sciogliete il burro nel latte a fiamma bassa senza portarlo ad ebollizione.
Aggiungete lentamente la farina al composto ben montato di uova e di zucchero, poi aggiungete il latte caldo con il burro e i semi della bacca di vaniglia.
Mettete in forno per circa 20-30 minuti controllate con lo stuzzicadenti la cottura.
Lasciatela raffreddare cospargete di zucchero a velo e servite.
Sinceramente vi devo dire che l'ho mangiata il giorno dopo averla fatta ed è molto più buona rispetto ad appena sfornata.
Se vi fa piacere potete tagliare la torta in due e farcirla con marmellata io non l'ho messa perché era già umida così.





Nessun commento:

Posta un commento