Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

lunedì 31 marzo 2014

POLPETTE DI TOMMASO

Non mi posso lamentare... Tommaso mangia di tutto e anche di gusto, l'unico piccolo problema lo incontriamo con la carne macinata, detto tra noi, anche a me non piace tantissimo, ma mi diverto ad arricchirla con formaggio, guanciale e quant'altro, cosa che non posso fare per Tommaso.
L'ultima volta per mangiare 50 gr. di macinato al vapore con verdurine ci ha messo mezz'ora e a ogni boccone tossiva come se gli stessi dando una suola di scarpa intera da mangiare, così visto che la carne bisogna mangiarla e i nostri 6 denti e mezzo non ci permettono di sbranare brontosauri me la sono letteralmente giocata improvvisando delle polpettine leggere. E ho vinto se le è letteralmente sbranate!!!
Vi lascio la ricettina per 4 polpettine;

  • 50 gr. di carne macinata;
  • parmigiano q.b.;
  • olio;
  • 1 patata medio grande;
  • 2 cucchiai di sugo di carciofi.
Preparazione:

Prendete la carne macinata e mettetela in una ciotola, aggiungete il parmigiano a vostro piacere, mescolate il tutto con le mani.
Nel frattempo pelate una patata e cuocetela.
Quanto la patata è pronta, schiacciatela con lo schiaccia patate e mettetela nella ciotola insieme al parmigiano e alla carne.
Mescolate bene il tutto.
Nel frattempo prendete un tegamino, mettete il sugo a riscaldare.
Fate delle piccole polpettine con il composto della ciotola e mettetele nel tegamino insieme al sugo. Non essendoci di uovo le polpettine risulteranno più delicate e ma vedrete che sarà buono lo stesso.
Una volta cotte le polpettine aggiungete un pochino di olio di oliva a crudo.
Servite tiepido e buon appetito al bimbo!

lunedì 17 marzo 2014

TIRAMISU' LEGGERO ALLE FRAGOLE

Ricette di tiramisù ce ne sono tantissime, oggi ho fatto quello leggero alle fragole e devo dire che è stato un successone, tutto è partito da un errore di base, la totale mancanza di mascarpone... già per errore è stato acquistato il philadelphia...che non è proprio la stessa cosa, un attimo di sconforto e poi... ma si proviamolo...veramente buono e leggero è sparito in pochi minuti.



giovedì 13 marzo 2014

TAZZA GOLOSA

Quando la sera hai voglia di qualche cosa di dolce, di goloso, di veloce da fare senza "cucinare", senti l'aria di primavera di fresco prendi le fragole un po' di panna fresca e un po' di scaglie di cacao ed ecco a voi la tazza golosa.


Non so voi, ma io stasera mi guardo Junior Masterchef e chissà magari un giorno ci sarà anche Tommaso...chissà ;)
Buon Appetito!!!

mercoledì 5 marzo 2014

IL DOLCE DELLA NONNA

Diciamocela tutta come lo prepara mia nonna non lo fa nessun altro, il dolce della mia infanzia, mangiato ora è un tuffo nel passato in quei giorni e momenti spensierati passati dai miei nonni con mia cugina (più che cugina è sempre stata una sorella) profumo di mare di salsedine, il mare d'inverno uno spettacolo, il mio mare, senza di lui come farei! Quante buone cose ha sempre preparato mia nonna e questo dolce ha per me un sapore speciale una ricetta semplice un dolce veloce  niente alta cucina, solo semplicità cucina povera quella vera, quella di una volta.


sabato 1 marzo 2014

WURSTEL IN CAMICIA

Ieri è stata una giornata epica, memorabile, insomma chi lo sa mi comprende, siamo arrivati a casa tardi, ero nauseata dallo stress ma qualcosa dovevo pur preparare perché ho un marito da sfamare, un occhiata tra le varie cose ed è nato il würstel in camicia!
Eccovi la ricetta, tutt'altro che leggero ma buono buonissimo e poi ogni tanto si può sgarrare!