Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

giovedì 25 agosto 2011

MOUSSE DI FRAGOLA

Con il caldo degli ultimi giorni cucinare non è facile, più che altro perché bisogna cercare qualcosa che non appesantisca eccessivamente, che sia fresco, ma anche nutriente, il che per l'appunto come dicevo prima, non è sempre facile.
Mentre per preparare piatti light non ho particolari difficoltà, le mie idee scarseggiano quando si tratta di preparare dolci adatti alla stagione.
Per una golosa come come me, che al dolce non rinuncia assolutamente, trovare qualcosa che sia fresco e leggero adatto all'estate, è questione di vita o di morte.


La mancanza di un dolcino a fine pasto, soprattutto a fine cena mi manda letteralmente in crisi di astinenza, non ci vuole necessariamente qualcosa di elaborato per saziare la mia voglia, basta anche qualcosa di semplice e "sano", (ormai da qualche anno a questa parte prediligo il mangiare poco ma bene piuttosto che strafogarmi un pasti iper-proteici stracolmi di grassi cremine salsine e schifezzine).
Così a forza di sfogliare riviste di cucina, di pensare a un buon dolcino con cui chiudere una buona cenetta, ho trovato la ricetta della mousse di fragole di Cotto e Mangiato il programma con Benedetta Parodi.
Devo dire che è molto delicata come gusto e una vera delizia per il palato nonchè facile da preparare, infatti servono solo fragole fresche, panna, zucchero, albumi e limone.

Ingredienti per 4 persone:
  • 250 gr. di fragole;
  • 150 ml di panna;
  • 2 albumi;
  • 2 cucchiai di zucchero;
  • 1 cucchiaio di succo di limone.
Procedimento:

Lavate bene le fragole, e asciugatele, mettetele in un piccolo frullatore insieme allo zucchero ed al succo di limone e continuate a frullare in modo che il composto diventi uniforme.
Prendete due ciotole, in una montate a neve gli albumi e nell'altra montate la panna. Aggiungete la purea di fragole alla panna e continuate a mescolare, poi lentamente incorporate gli albumi montati a neve, versate il composto in 4 ciotoline da portata, lasciate riposare in frigo per una notte intera, poi decoratele e servitele.
Ed ecco un buon dolce fresco leggero e ideale per questa stagione.

ps: ho provato anche la versione light... ovvero senza panna... non è male ma la panna da alla mousse una consistenza cremosa che la rende favolosa!!!





1 commento:

  1. mi fa moltissima voglia... ma dovrei perdere un paio di chili, quindi meglio che eviti! peccato.

    RispondiElimina