Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

venerdì 19 ottobre 2012

ORECCHIETTE CON CIME DI RAPA

Ultimamente sono ghiotta di verdure, bollite, cotte, al vapore, insomma fatte in ogni modo, e condite semplicemente con un filo di olio e limone...ummm che buone! 
Le verdure stanno sostituendo la carne che non la posso quasi nemmeno più vedere, riesco a malapena a cucinarla per Andrea, ma anche lui si sta un po' stufando, infatti tutti dicono che non è proprio un alimento sano, insomma va mangiata al massimo un paio di volte alla settimana.


Così mi sbizzarrisco in ricette a base di verdure legumi che a dir la verità sono proprio gustose, altro che la solita bistecchina o arrostino bleah.
Qualche sera fa ho cucinato le orecchiette con cime di rapa, era una vita che non le mangiavo, ricordo che mia nonna paterna pugliese di origine, cucinava delle orecchiette veramente favolose, oltre che a una moltitudine di piatti della tradizione del sud che erano veramente da leccarsi i baffi.
Mangiare le oreccchiette e sentirsi dire da Andrea che erano buone gustose è stata proprio una grande soddisfazione.
Per questo vi voglio lasciare la ricetta, di questo gustosissimo piatto, ma prima un po' di storia: le orecchiette con le cime di rapa sono uno dei piatti più tipici e rappresentativi della Puglia, ed in particolare della provincia di Bari, questo semplice e gustoso piatto si prepara in tutta la regione anche con accompagnamenti diversi dalle cime di rapa come per esempio sugo di pomodoro o broccoli.

Ingredienti per due persone:
  • 2 filetti di acciughe;
  • 1 spicchio di aglio;
  • olio di oliva q.b.;
  • 1 peperoncino (togliete i semini all'interno);
  • sale q.b.;
  • 150 gr. di orecchiette meglio se fresche;
  • un mazzo di cime di rapa.
Preparazione:

Prendete le cime di rapa, pulitele, tagliatele in più parti, passatele sotto l'acqua corrente. Nel frattempo in una padella antiaderente mettete dell'olio lo spicchio di aglio tagliato a pezzetti e il peperoncino a rondelle.
Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e quando l'acqua bollirà, buttateci dentro le cime di rapa e fatele lessare.
Una volta cotte, scolate le cime di rapa e mettetele in una padella antiaderente non buttate via l'acqua di cottura delle cime di rapa perché vi servirà per cuocervi le orecchiette.
Scolate le orecchiette quando saranno al dente e unitele al condimento nella padella antiaderente.
Terminate la cottura delle orecchiette nella padella insieme al condimento se dovessero risultare troppo secche aggiungete un pochino di acqua di cottura.
Servite in tavola.
Buon Appetito!

1 commento:

  1. quanto mi piacciono!e adesso che mi ci fai pensare é da un sacco che non le mangio..

    RispondiElimina