Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

lunedì 3 ottobre 2011

TORTA DI ROSE DELLA SABI

Ok sono stanca...veramente stanca ho passato una giornata stressante anzi no stressantissima e adesso che la tensione è scesa sono distrutta ho sonno lo stomaco a pezzi e sono le 18:30 e per di più ho caldo caldo e ancora caldo...premesso che a me piace il caldo, il sole, il mare e tutto ciò che regala l'estate adesso posso dire che mi sto veramente stufando, e a peggiorare le cose il Salone Nautico; DA SPARARSI muoversi a Genova vuole dire solo una cosa traffico, intere mezzore ad aspettare sotto il sole cocente con il condizionatore a palla e la gente che fuori sclera e si insulta, insomma un vero piacere!



Così stasera, per rilassarmi un po' dallo stress della giornata odierna, appena arrivata a casa ho iniziato a cucinare, e ho fatto pure il dolce!! In realtà era un dolce che volevo fare da tempo o meglio da quando ho letto la ricetta sul blog di una mia collega penalista e amica (http://parola-in-coscienza.blogspot.com) ed ecco a voi la "mia"torta di rose! 
Semplice delicata e gustosa una vera delizia grazie Sabi!

Ingredienti per l'impasto:
  • 3 etti di farina;
  • 3 tuorli;
  • 3 cucchiai di olio;
  • 2 cucchiai di zucchero;
  • 150 gr. di latte;
  • 1 pizzico di sale;
  • scorza di limone;
  • 25 gr. lievito di birra.
Ingredienti per la crema:
  • 100 gr. di zucchero;
  • 100 gr. di burro a temperatura ambiente.
Preparazione:

Prendete la farina, versatela su di una spianatoia a fontana, aggiungete i tuorli, l'olio, lo zucchero ed iniziate ad impastare. Fate sciogliere in un ciotolino il lievito con il latte e aggiungete il tutto all'impasto, insieme alla scorza di limone, e ad un pizzico di sale.
Successivamente stendete la pasta, e spalmatevi sopra la crema al burro (burro e zucchero sbattuti con il frullatore fino ad ottenere un composto cremoso), avvolgete il tutto, e poi tagliate il la pasta arrotolata in  10 pezzi e disponetela nella teglia precedentemente rivestita con la carta da forno. Lasciate lievitare per 45 minuti circa (anche un ora se avete tempo) e poi infornate.
Il forno deve essere preriscaldato a 180°, il tempo di cottura è di circa mezzora.
Lasciate raffreddare e servite!
Buon appetito!!!


2 commenti: