Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

venerdì 21 giugno 2013

LASAGNE BIANCHE AGLI ASPARAGI

Bah io questa estate proprio non la capisco... due giorni di caldo quel caldo torrido che ti schiaccia all'asfalto 30 gradi all'ombra, nemmeno una nuvola in cielo, il mare piatto limpido, profuno di crema solare nell'aria, afa, la sera profumo d'estate a caccia di un momento di freschezza e adesso tempo già instabile, nuvoloni che viaggiano in cielo veloci spinti dal vento, leggera brezza, il mare increspato, ma la magia dell'estate dov'è quest'anno?????!!!!



E in quelle uniche 48 ore dove tutti noi maledivamo la calura, ho pensato bene di accendere il forno e fare le lasagne bianche con gli asparagi...mangiate tiepide sono ottime, forse poco estive ma ottime.

Ingredienti:

  • sfogliavelo di Giovanni Rana (favolose) ne serve mezza confezione circa;
  • besciamella;
  • un mazzo di asparagi; 
  • 1 mozzarella;
  • 1 etto di fontina;
  • olio;
  • sale;
  • mezzo pomodoro fresco;
  • parmigiano a piacere.
Preparazione:
Preriscaldate il forno a 180° gradi non ventilato.
Procedete con la preparazione delle lasagne.
Prima di tutto preparate la besciamella e bollite gli asparagi (dopo averli lavati accuratamente) in acqua precedentemente salata.
Una volta che gli asparagi sono pronti, procedete scolateli, ma senza buttare l'acqua, questa infatti vi servirà per sbollentare leggermente le sfoglie di pasta (anche se volendo potete metterle direttamente nella teglia senza passarle prima dell'acqua visto che sono sottilissime...ma io sarà l'abitudine sarà che non mi fido una passatina in acqua ce la do sempre).
Procedete poi a comporre la vostra lasagna.
Prendete una teglia mettete un po di olio, e besciamella, aggiungete poi il primo strato di sfoglie, secondo strato mettete la fontina tagliata a cubetti e gli asparagi tagliati a pezzettini, aggiungete anche un po' di besciamella, terzo strato mozzarella, besciamella e ancora asparagi, quarto strato, parmigiano besciamella e asparagi, infine ultimo strato parmigiano un asparago per decorare e pomodoro fresco tagliato a cubetti, cospargete di olio e infornate per circa mezz'ora - venti minuti avendo cura di controllare che non bruci.
Servite e buon appetito!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento