Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

lunedì 29 aprile 2013

CALAMARATA

Finalmente ieri sono riuscita a cucinare con un po' di tranquillità mentre Tommy e Andre si guardavano alcuni video di bici... Tommy due mesi e poco più pareva proprio interessato! Speriamo che gli piaccia come gli piace sguazzare in acqua. E così io ho deciso di preparare un menù completo: primo calamarata secondo polpettine di calamari e infine dulcis in fundo torta di nonna papera made in USA fatta seguendo ricettario americano/canadese comprato la scorsa estate a Victoria (Vancouver Island)... ma quanto mi manca... ma devo tenere duro l'estate prossima se tutto fila liscio USA!!!!!!!! yeaaaaahhh!




In questo post vi voglio lasciare la ricetta della calamarata.

Ingredienti per due persone:
  • 200 gr. di pasta calamarata;
  • 300 gr. di calamari;
  • 100 gr. di pomodori ciliegini io uso i fior fiore coop buonissimi;
  • 1 spicchi di aglio;
  • peperoncino;
  • sale;
  • olio;
  • prezzemolo.
Preparazione:

Prendete i calamari e lavateli e puliteli per bene sotto l'acqua corrente poi procedete con la cottura a pressione degli stessi per non più di 5 minuti (in teoria potreste cuocerli in padella ma per sicurezza io preferisco passarli sempre a pressione per averli belli teneri). Nel frattempo mettete l'acqua per la pasta sul fuoco, poi prendete una padella antiaderente, tagliuzzate i pomodorini precedentemente lavati, l'aglio mettete un filo d'olio e passate il tutto un attimo in padella. Quando i calamari sono pronti aggiungeteli tagliati ad anelli (togliete la gambette - io con quelle ho fatto delle ottime polpette).
Aggiungete anche un mestolo e mezzo di acqua di cottura dei calamari per insaporire.
Quando la pasta è quasi pronta scolatela e passatela in padella per ultimare la cottura aggiungete il prezzemolo tagliato finemente e il peperoncino.
Buon Appetito!!!!





Nessun commento:

Posta un commento