Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

lunedì 4 febbraio 2013

RED VELVET CUPCAKES

E' da ieri che ci penso ma mi mancavano gli ingredienti fondamentali, ossia il colorante alimentare rosso e lo yogurt. 
Mi ricordano tanto New York un anno fa da Magnolia Bakery, la buonissima fettona di red velvet cake che abbiamo mangiato il giorno prima di partire che nostalgia, che voglia di partire di viaggiare, di vedere nuovi posti, sto facendo una fatica immensa a stare qui, mi sento talmente bene che se non fosse che ormai al parto manca un mese e mezzo io salirei sul primo aereo per andare ovunque e possibilmente negli Stati Uniti o in Canada, ma devo avere pazienza e aspettare almeno quest'estate per la prima nostra vera vacanza in tre.


Nel frattempo mi consolo tentando di imitare i buonissimi dolci che mi ricordano le nostre vacanze, e così pronti via red velvet cupcakes, in realtà volevo fare la cake ossia la torta, ma vista la mole industriale di ingredienti tra cui il burro che richiedeva la ricetta originale ho pensato di scegliere la ricetta più light dei cupcakes.
Molto buoni, ma attenzione a non esagerare con il colorante rosso, si rischia di rendere l'impasto troppo pesante e quindi il cupcake buono ma troppo compatto.
Eccovi la ricetta per 6 cupcakes, ce ne sono diverse versioni la più famosa quella di Martha Stewart, che prima di darvi voglio provare, quindi, per ora eccovi una versione semplice, ma pur sempre ottima! 

Ingredienti:
  • 1 uovo;
  • 60 gr. di burro;
  • 70 gr. di zucchero;
  • 1 cucchiaio di aceto bianco;
  • 150 gr. di farina;
  • 1 cucchiaio di cacao amaro;
  • 1 vasetto di yogurt bianco magro;
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci;
  • colorante alimentare rosso quanto basta.
per il frosting:
  • 100 gr. di formaggio sfaldabile;
  • 35 gr. di zucchero;
  • 60 gr. di panna liquida.
Preparazione:


Preriscaldate il forno a 180° non ventilato.
Sbattete l'uovo con lo zucchero e incorporatevi successivamente il burro morbido a temperatura ambiente. Aggiungete poi lo yogurt, la farina, il cacao, il lievito in polvere mescolate per bene fino ad ottenere un composto omogeneo e infine aggiungete il colorante alimentare rosso.
Preparate ora il frosting, montate il formaggio spalmabile con lo zucchero. 
Montate la panna.
Mescolate la panna con il composto di zucchero e formaggio spalmabile.
Aggiungete il frosting quando i cupcakes si sono completamente raffreddati.
Buon Appetito!!!

Nessun commento:

Posta un commento