Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

sabato 1 dicembre 2012

TORTA ALLA RICOTTA CON UVETTA E PINOLI

Presto inizierò a fare i dolci natalizi, in settimana farò già il nostro albero di Natale non vedo l'ora e sabato prossimo lo farò a casa dei miei impegnativo ma splendido! Insomma il Natale è magia!!! E il Natale con il pancione o meglio con la pancina... perché qui ci piace restare nascosti... sarà speciale!


Oggi, come ogni sabato a casa della mamma, ho fatto uno degli ultimi dolci "non natalizi" la torta di ricotta con uvetta e pinoli, una torta di quelle come piacciono a me belle umide dentro e non quelle che ti rimangono piantate in gola.
Vi lascio la ricetta di questa goduriosa torta fatta in una giornata speciale passata con Andrea.


Ingredienti:
  • 170 gr. di zucchero;
  • 450 gr. di ricotta;
  • 4 uova;
  • 50 gr. di pinoli;
  • 50 gr. di uvetta;
  • 40 gr. di burro a temperatura ambiente;
  • 0,5 dl di latte;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 50 gr. di farina 00;
Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180° non ventilato.
Prendete il burro e sbattetelo insieme a metà zucchero in modo da rendere il composto spumoso, aggiungete poi i tuorli d'uovo, la farina, la ricotta, i pinoli tagliati fini e leggermente tostati e l'uvetta e la vanillina. 
Montate a neve gli albumi e nel frattempo incorporate il restante zucchero.
Incorporate i due composti mescolando lentamente dal basso verso l'alto, per lasciarlo bello spumoso.
Imburrate e infarinate una             e versatevi il composto.
Infornate per mezzora, controllate la cottura con uno stuzzicadenti. 
Una volta cotta, sfornate e procedete con il fare raffreddare la torta prima di servire con una spolverata di zucchero a velo.
Buon Appetito!



4 commenti:

  1. Salve,
    Ho fatto il dolce seguendo passo passo la ricetta e a parte la vanillina che non avevo ho messo tutyi gli ingredienti....una volta infornata perO mi sono accorta che nella preparazione il latte non c'era e quindi non l'ho messo. Come mai non era scritto? Saluti.

    RispondiElimina
  2. Ciao
    come ti è venuta la torta? Il latte non è obbligatorio insomma con il latte rimane più umida perchè serve a inumidire ulteriormente l'impasto, quella volta lo avevo finito e mi sono dimenticata di precisarlo.
    :)

    RispondiElimina
  3. Ciao, a che temperatura deve essere il forno? Quanto grande deve essere la tortiera con queste quantità di ingredienti?
    Grazie

    RispondiElimina