Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

lunedì 24 dicembre 2012

SORI FOR CHRISTMAS

E come ogni anno eccoci alla vigilia di Natale a Sori il mio adorato paesino stasera cenone natalizio in casa e domani con tutto il parentado pranzone al ristorante giusto per non farci mancare niente.
Mi ero ripromessa di uscire per fare un giro e vedere cosa avevano organizzato quest'anno per il pomeriggio della vigilia, ma complice la pigrizia, il fatto che tra poco mi devo mettere a cucinare con mia madre, ma soprattutto la pioggerellina incombente sono rimasta a casa, ma devo dire che anche da qui si percepisce l'aria del Natale, la banda che suona per le strade, tutte le case illuminate a festa insomma il mio paese per quanto possa essere un paesino di provincia con tutti i suoi pro e contro, a Natale si trasforma in un piccolo presepe vivente, e non vedo l'ora di portare il mio piccolo per le viuzze ad assaporare questa aria natalizia che si respira e che in una città come Genova rimane sopita dal traffico dal rumore e dal caos.
Che dire questo natale un pensiero speciale va ai nuovi cuginetti nati qualche giorno fa i gemellini Gabriele e Leonardo benvenuti!!!!!!! 
E sulle note di "Tu scendi dalle stelle" suonate che la banda sta intonando auguro a tutti voi che mi seguite un felice Natale con i vostri cari.




Nessun commento:

Posta un commento