Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

lunedì 10 dicembre 2012

CREMA AL COCCO PER DECORARE

Aria di Natale! Finalmente ho iniziato a fare i miei due alberi di Natale (uno a casa dei miei uno a casa con Andrea) e ci sono riuscita grazie ad Andrea che mi ha aiutato, quest' anno farò anche i presepi nonostante la pancia che inizia decisamente a spuntare, ma solo in versione più piccola di quella degli anni scorsi perché anche se io mi sento in piena forma non voglio sforzarmi per evitare ogni possibile problema.
Il natale è il mio periodo dell'anno preferito e quest'anno penso che sarà veramente speciale con Pally nella pancia! Gli ho già comprato un quintale e mezzo di regali da mettere sotto l'albero perché anche se non potrà aprirli li apriremo Andrea e io in sua vece. Questo bimbo è già viziatello, pieno di giochi e di vestiti.



Molti mi stressano letteralmente per fare delle cose a maglia per Pally e io non capisco il senso tanto li abbandonerei nei cassetti perché proprio non mi piacciono. Comunque parlare con le persone soprattutto certe persone è proprio impossibile anche per me che sono abbastanza chiara e precisa quando parlo quindi fate quello che volete io poi mi regolo di conseguenza. Avere un bimbo è una cosa bellissima se non fosse che tutti pensano di doverti sempre dire o suggerire qualcosa... tipo non viaggiare non andare in aereo .... mettilo così giralo di la... ma basta! Tanto poi noi faremo come riterremo giusto NOI.
Ma non roviniamo questo post pre-natalizio contenente una golosissima ricetta della crema al cocco che ho usato per decorare i brownies del pranzo di sabato.
La ricetta è veramente semplice philadelphia zucchero a velo e cocco a scaglie. 
La dose che ho usato contiene poco zucchero perché i brownies sono già di per se un dolce abbastanza calorico comunque potete regolarvi sulla quantità di zucchero assaggiando la crema mentre la fate.

Ingredienti:
  • 200 gr. di philadelphia classico;
  • 100 gr. di zucchero a velo;
  • 30 gr. di scaglie di cocco;
  • cacao in polvere q.b.
Preparazione:

In una ciotola mescolate con una frusta il philadelphia e lo zucchero procedete con aggiungere circa la metà delle scaglie di cocco.
Mettete la crema a raffreddare in frigo per mezzoretta.
Poi prendete i brownies non ancora tagliati e procedete con spalmare sopra la crema che avete preparato.
Mettete tutto in frigo e tirate fuori prima 10 minuti di servire.
Tagliate i brownies e servite.
Buon Appetito! 

Nessun commento:

Posta un commento