Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

giovedì 15 novembre 2012

NOCI

Si avvicina il periodo natalizio e sui banchi dei supermercati iniziano ad apparire noci, nocciole, datteri, fichi secchi, frutta ricoperta di cioccolata e altre mille golosità la voglia di riempire il carrello e di tuffarmici dentro è tanta, ma non devo perdere il lume della ragione, anche perché so l'effetto che mi fa il dolce in questo periodo...e non parlo solo di ciccia, ma parlo anche del fatto che il mio stomaco lo sta brutalmente rifiutando.
In attesa di peccare di gola a Natale, ho deciso di iniziare leggero comprando le noci che piacciono molto sia a me che ad Andrea e che a quanto pare fanno anche bene, non prima però di essermi documentata sui benefici che questo frutto apporta alla nostra dieta ed ecco quello che ho scoperto.



"Le noci contengono 9 amminoacidi essenziali. Buon contenuto di vitamina A benefica per la pelle e le mucose, di vitamina E contro l'invecchiamento delle cellule, di vitamina B1, B2, B3, indispensabili per chi nella propria dieta alimentare non utilizza prodotti di origine animale. Ricca di fonte di sali minerali, tra i quali primeggiano il magnesio, il fosforo, calcio, potassio, ferro zinco e rame.
Inoltre le noci sono molto utili contro lo stress e la depressione, infatti, è noto il potenziale antistress del magnesio: una sua carenza provoca ipereccitabilità, ossia ansia e aritmie cardiache. Questo vale per le vitamine del gruppo B, regolatrici del sistema nervoso, attive contro lo stress quotidiano; la B3 soprattutto è importante equilibratore del sistema nervoso, antidepressivo e antipsicotico.
Per una buona qualità della vita la noce ha un contenuto elevato di lipidi di ottima qualità (circa 70%) costituiti quasi esclusivamente da grassi polisaturi il linoleico e il linolenico, che non producono colesterolo "cattivo", autore di danni al cuore e arterie. Esse contengono anche la vitamina E, un potente antiossidante che contrasta l'effetto di invecchiamento delle cellule. L'alto contenuto di acidi grassi polisaturi contribuisce a mantenere la membrana intestinale impermeabile ad eventuali sostanze nocive che, passata questa barriera, potrebbero venire assorbile dall'organismo".
La noce ha come proprietà quella di essere abbinata a moltissimi alimenti potendo così creare ottimi piatti e condimenti, ovviamente come in ogni cosa basta non esagerare altrimenti l'effetto benefico viene meno, ma tre noci al giorno non possono che fare bene.
Buon sgranocchiamento di noci! ... Al prossimo frutto secco! 

Nessun commento:

Posta un commento