Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

giovedì 24 maggio 2012

ULTIMA SPIAGGIA DEL CIBO

Le cose che mi mancheranno di più durante il periodo di vacanza dei miei, sono i pranzetti della mamma... ovviamente!!! no non sono una figlia ingrata, certo che mi mancheranno anche i miei genitori, ma dopo una mattinata di lavoro di corsa avanti indietro Tribunale, Giudice di Pace, posta e studio,  la mia meritata pausa sorese mi rigenera parecchio, ormai percorro la strada che mi separata da casa dei miei in tempi da record, 20 minuti, sono talmente abituata a fare avanti e indietro che nemmeno me ne rendo conto, anche perché penso che non ci sia nulla di meglio di una lunga e rilassante pausa pranzo prima di ricominciare a lavorare.
Mi sa che in questo periodo di assenza dei miei dimagrirò... lo so detta da me che cucino di tutto è strano, ma a me piace cucinare la sera per Andrea, quando sono sola mangio male, pasticcio e non c'è verso.


Oggi appena arrivata a casa ho sfoderato il mio classico piatto da ultima spiaggia, che mangio quando non riesco andare dai miei (il che per fortuna accade raramente) insalata e uovo al tegamino con sottiletta, buono, buonissimo ma un super concentrato di colesterolo e di grasso (uovo + sottiletta) il tutto mangiato davanti alla televisione (una tristezza assoluta) per fortuna per i prossimi giorni cercherò di organizzarmi diversamente e qualche volta pranzerò con la nonna.
Oggi comunque mi aspetta un intenso pomeriggio, sto preparando tutta una serie di sorprese per il mio amore, che domenica compie gli anni e voglio che sia un compleanno bellissimo, ma non vi posso anticipare niente perché se legge il blog scopre tutto!
Buona giornata a tutti!

Nessun commento:

Posta un commento