Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

giovedì 8 marzo 2012

LA PASTA FROLLA

Un classico, italiano, la pasta frolla è una delle preparazioni base più utilizzate e grazie alla quale si possono preparare gustosi biscotti, dolcetti e buonissime crostate!
Generalmente quando preparo la pasta frolla è perché voglio fare la crostata amo la crostata, a mio padre piace con la marmellata di arance il cui gusto leggermente amarognolo contrasta con la dolcezza della pasta, a me piace molto con la marmellata di albicocche, più dolce e delicata, mentre Andrea... beh ad Andrea piace tantissimo la pasta, anche senza marmellata!


Oggi, dopo visto la mostra di Van Gogh (uno dei miei pittori preferiti, insieme agli impressionisti, a Dalì, a Rubens e Kandinsky e pochi altri), mentre andavo a casa a piedi e guardavo il sole tramontare sul mare ho deciso che tempo permettendo appena arrivava a casa avrei preparato un dolce, e così è stato.
Ho fatto una semplicissima crostata alla marmellata.
Ed eccovi la ricetta!

Ingredienti:
  • 250 gr. di farina 00;
  • 125 gr. di zucchero;
  • 125 gr. di burro;
  • 2 tuorli;
  • latte;
  • marmellata.
Preparazione:
Su una spianatoria distribuite la farina a fontana, aggiungetevi al centro i tuorli, lo zucchero e il burro tagliato a cubetti, impastate velocemente fino a formare una palla ben soda, se vedete che l'impasto è troppo asciutto aggiungete un pochino di latte. Lasciate riposare in frigo per mezzora, nel frattempo preriscaldate il forno a 180°, imburrate ed infarinate la tortiera.
Preparate la marmellata, mettetela in una ciotola, aggiungete un po' di latte e mescolate per bene in modo che il composto diventi morbido (non liquido). 
Stendete la pasta, non troppo sottile, mettetela nella tortiera, aggiungete la marmellata, con la rotella da forno, ritagliate le classiche strisce che sono sulla crostata e appoggiatele delicatamente sulla marmellata formando degli incroci.
Infornate per circa 20 minuti forno non ventilato. Sfornate, lasciatela raffreddare e se vi piace spolverizzate con zucchero a velo.
Buon Appetito!

Nessun commento:

Posta un commento