Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

martedì 13 marzo 2012

CANESTRELLI AL CACAO

La ricetta che vi sto per dare, non l'ho ancora provata, ma vi assicuro un ottimo risultato! Il motivo, qui in casa mia sta letteralmente spopolando! Io dovevo farla ieri ma poi ho preferito fare di testa mia (tanto per cambiare eh!!!) e fare i canestrelli con la mia fidata ricetta della pasta frolla, senza provare la nuova nuovissima ricetta proposta da mia mamma, pensando (erroneamente) che il bilanciamento zucchero farina non fosse per nulla equilibrato, così ieri, quando dopo aver pranzato me ne sono tornata al lavoro, lasciando mia madre letteralmente con le mani in pasta a fare canestrelli, pregustavo già vittoria del mio canestrello... e invece mi è andata male.
Ma tanto non c'è verso, se io penso una cosa non c'è possibilità di smuovermi dalla mia idea salvo arrendersi miseramente al mio volere!!! ahahahha poi capita (raramente!!!.. sono troppo modesta) di sbatterci la faccia ma fa nulla!
Dicevo questa ricetta sta spopolando, mia mamma l'ha appena passata a mia zia, che pensa già di passarla a mia nonna, insomma fare dolci è un vizio di famiglia.

La foto come potete vedere è di repertorio, purtroppo i canestrelli sono finiti prima di riuscire a fotografarli!!! ho fatto in tempo solo a salvarne qualcuno da fare assaggiare ad Andrea! 

Io la passo a voi... (mi raccomando trattatela con cura), dentro di me correrei a casa a farla, se non che ho ancora qualche canestrello fatto ieri (Andre stamattina a colazione ne ha spazzolati parecchi...che soddisfazione) e poi ho anche le meringhe.. che fatto ieri sera... si lo so sto esagerando ma mi avanzavano degli albumi, e così meringa sia... quindi meglio non esagerare con i dolci proprio adesso poi che si avvicina l'estate!
Ingredienti:
  • 125 gr. di farina;
  • 100 gr. di fecola di patate (se non l'avete mettete pure farina 00);
  • 70 gr. di zucchero;
  • 150 gr. di burro;
  • 20 gr. di cacao in polvere;
  • 2 tuorli;
  • 1 bustina di vanillina;
  • 1/2 bustina di lievito per dolci.
Preparazione:

Preriscaldate il forno a 160°.
Setacciate la farina e la fecola di patate su una spianatoia e disponetele a fontana. Versate al centro lo zucchero, i 2 tuorli, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, la bustina di vanillina, il lievito per dolci e il cacao in polvere. Lavorate l'impasto fino a quando non diventa omogeneo e morbido, ottenete una bella palla, lasciatela riposare per mezz'ora in un luogo fresco coperto da un canovaccio. 
Stendete l'impasto con un matterello sulla spianatoia infarinata, fino ad ottenere uno spessore di circa 1 cm, prendete lo stampino per canestrelli (in assenza va benissimo qualsiasi stampino), tagliate i canestrelli, disponeteli nella placca da forno precedentemente rivestita con carta forno e cuoceteli per circa 15 minuti.
Lasciateli raffreddare.
Buon Appetito!

Nessun commento:

Posta un commento