Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

mercoledì 28 dicembre 2011

FESTIVITA'

Il tempo passa veloce anzi velocissimo, Natale è passato e se posso dirlo è stato proprio un bel Natale!
Non lo avrei mai detto visto che per la prima volta in assoluto non abbiamo pranzato a casa bensì al ristorante, fino all'ultimo ero scettica, molto scettica, infastidita da questa decisione presa dai miei parenti ma alla fine mi sono dovuta ricredere è stato un bellissimo pranzo, oltre che buonissimo, abbiamo riso, chiacchierato, tutti insieme intorno a un tavolo, per la prima volta forse veramente rilassati ci siamo goduti questa festa e poi tutti insieme a casa mia ad aprire i regali, ed a svenire sul divano, dopo aver affrontato ed essere sopravvissuti a ben otto portate di pesce, dolce al pandoro, panettone, noci, nocciole, caffè ed ammazzacaffè con una meravigliosa vista mare.



E dopo qualche giorno di relax si pensa già a Capodanno... che fatica sto periodo!! Se devo essere sincera Capodanno mi ha sempre fatto paura... ehhhh si è quella "maledetta" sera dell'anno in cui si DEVE fare assolutamente qualcosa, e guai a stare in casa o a non fare nulla!! Non si può la regola è divertirsi!! Se devo essere sincera e pensare a quanti Capodanno mi sono veramente divertita, beh non sono moltissimi, in realtà ho passate serate migliori e più divertenti durante l'anno. 
Secondo me Capodanno non ha senso, a me piace la mia vita, mi ritengo fortunata di avere una splendida famiglia che con discrezione mi sta accanto e mi appoggia e di avere un marito stupendo a cui voglio molto bene e con cui voglio condividere tantissime cose. 
Ora me ne vado a nanna perché domani sarà una grande giornata!! Mi aspettano un bel po' di preparativi e borse da fare!
Buonanotte a tutti!!!


Nessun commento:

Posta un commento