Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

sabato 10 dicembre 2011

BISCOTTI NATALIZI

Vi avevo lasciati che stavo seriamente pensando di sturare il lavandino della cucina a suon di testate contro il muro, bene la seconda parte della partita lavandino - Andrea è stata vinta con successo da quest'ultimo in questo caldo-umido mattino di dicembre, con mia grande felicità il mio super marito dalle mani d'oro armato "solo" di un compressore è riuscito nello stappamento, mentre io sguazzavo allegramente in piscina, confidando pienamente nelle sue capacità idrauliche.


Così stasera, dopo aver ultimato l'albero di natale, ho riacceso i motori della mia super cucina e dopo aver preparato un gustosa cenetta a base trancio di salmone alle erbe, patatine al forno e bietole, mi sono cimentata nei biscotti di natale, i miei biscotti di natale, questa ricetta infatti non l'ho presa da nessuna parte, ma l'ho creata personalmente e ne vado fiera!
Amo il periodo natalizio, i dolcetti di natale le candele profumate, e stasera mi aspetta una bella serata pre natalizia davanti all'albero appena fatto con un profumo di cannella e di spezie per casa abbracciata al mio Capitan Ventosa.

Ingredienti per l'impasto:
  • 250 gr. di farina;
  • 2 uova intere;
  • 125 gr. di burro;
  • 125 gr. di zucchero;
  • 1 cucchiaino di cannella;
  • una grattuggiata di noce moscata;
  • mezza bustina di lievito.
Ingredienti per la glassa:
  • 150 gr. di zucchero a velo;
  • un albume.
  • colori alimentari e decorazioni.
Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180° non ventilato.
Nel frattempo impastate la farina, con le uova, lo zucchero ed il burro che deve essere morbido (tiratelo fuori dal frigo 15 minuti prima della praparazione) aggiungete la cannella e la noce moscata, ed infine il lievito, quando l'impasto è omogeneo formate una palla e mettetela in frigo per 10 minuti.
Nel frattempo prendete la placca da forno e rivestitela di carta forno.
Tirate fuori dal frigo l'impasto per i biscotti stendetelo, non troppo sottile deve essere poco meno di un centrimetro e poi usate tutte le formine natalizie che avete e divertitevi!!
Mettete i biscotti ancora crudi nella placca e infornate per 15 minuti.
Mentre i biscotti cuociono, preparate la glassa che deve essere bella densa, montate a neve il tuorlo, aggiungete lo zucchero a velo lentamente al composto e continuate a sbattere con le fruste.
Sfornate i biscotti, lasciateli raffreddare, riempite la sache a poche con la glassa e decorate i biscotti!
Buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento