Con questo blog voglio condividere con tutti voi le ricette che ho sperimentato e che mi sono piaciute di più!! La cucina è sempre stata un luogo molto importante nella mia vita ricordo ancora quando da piccola osservavo affascinata la mia nonnina, ormai novantenne, che impastava tagliatelle pansoti ravioli facendo roteare a velocità indescrivibile la manopola della macchina della pasta la famosa Imperia (che ormai la modernità ha dotato di motore) sembrava così fluida e leggera... in realtà durissima..., preparava "tegami" (come si dice a Genova) di verdure ripiene, torte di riso, focaccia con la salvia, con la cipolle e altre mille prelibatezze...
Crescendo il primo vero approccio pratico alla cucina me lo ha dato mia mamma grazie alla quale mi sono appassionata soprattutto ai dolci... ricordo con gioia i momenti in cui finito di studiare per l'università mi rilassavo cucinando insieme a mia mamma torte dolci e salate, le prelibate focaccette al formaggio pizza... per poi gustarle tutti insieme a tavola la sera.
E adesso che ho 32 anni, sono sposata e lavoro trovo nella cucina un momento di relax che mi permette di "sfogare" gli stress di una giornata "a mille". (per la gioia del palato del mio maritino).

mercoledì 14 settembre 2011

...STASERA PIZZA!

Io AMO la pizza, sono capace anche di mangiarla per un mese di fila a pranzo e a cena, vabbè dai non esageriamo, facciamo una settimana e solo a cena! Comunque la pizza resta uno dei miei cibi preferiti, ma non tutte le pizze mi piacciono, per quanto riguarda quelle fatte in casa quella di mamma e nonna sono veramente al top, per quanto riguarda i ristoranti sono estremamente severa e selettiva, la mia pizza preferita è senza dubbio quella de Le Cantine del Pisacane a Sturla, che se la gioca degnamente con Il Piuma, sempre a Sturla, durante il fine settimana spesso e volentieri con Andrea andiamo in uno di questi locali, salvo quando proprio non ce la facciamo più allora abbiamo alcuni posticini di riserva qui a Genova e nel Levante Ligure, in fondo cosa c'è di meglio di gustarsi una buona pizza fatta con alimenti di alta qualità, magari guardando il sole che tramonta sul mare?
Stamattina quando mi sono svegliata avevo già in mente di mangiare pizza stasera, pizza fatta in casa!



Del resto l'estate è l'unico periodo in cui la pasta della pizza in casa mi lievita decentemente, perchè d'inverno nonostante il calore dei caloriferi la pasta non mi riesce proprio bene e allora ricorro alla pasta della pizza acquistata dal panettiere. 
Cosi ho preso farina lievito e sale e li ho impastati insieme, li ho lasciati riposare tutta la giornata e stasera al mio rientro ho trovato una bella palla gonfia e livitata di pasta di pizza.. ancora qualche impastatina, un riposino della pasta e poi via sulla teglia pronta per essere condita e infornata.

Ingredienti per la pasta

  • 300 gr di farina 00;
  • sale;
  • acqua q.b.;
  • 1 cubetto di lievito di birra da 25 gr.


Preparazione

Premetto che l'ambiente deve essere caldo o comunque tiepido altrimenti la pasta faticherà a lievitare e diventerà piuttosto dura.
Prendete la farina disponetela a fontana su un ripiano, prendete un bicchiere metteteci dell'acqua tiepida e scioglieteci il cubetto di lievito ed un po' di sale.
Versate lentamente l'acqua al centro della farina e cominciate ad impastare con i polpastrelli siate sempre molto leggeri nell'impasto non schiacciate troppo, amalgamate bene gli ingredienti, formate una bella palla con la pasta, spruzzate di farina e mettete sopra un bel panno. Lasciate lievitare per qualche ora. Poi prendete la palla di pasta impastatela nuovamente, mettetela ancora a riposare, se avete tempo ripetete ancora una volta l'operazione.
Preriscaldate il forno a 200°.
Prendete la teglia del forno, oliatela abbondantemente, stendete la pasta schiacciandola con pazienza e senza schiacciare troppo con i polpastrelli fino ad ottenere uno strato sottile, poi aggiungete il vostro condimento preferito, lasciate a riposare per mezzoretta, e poi infornate per 20 minuti circa a forno ventilato.
Certo non avrà l'aspetto preciso di una pizza appena uscita da un forno di pizzeria ma vi assicuro che sarà altrettanto gustosa!
Buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento